Prisma - MIRABILIA | Collezioni mobili d'arte
348639
page,page-id-348639,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,mirabilia child-child-ver-,mirabilia-ver-1.2, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,transparent_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive

Prisma di

Luce

Come un prisma in grado di separare le componenti della luce, la struttura dinamica di quest’opera dà vita a tre differenti interpretazioni del capolavoro michelangiolesco La creazione degli astri e delle piante (affresco della volta della Cappella Sistina, anni 1511-1512) e ne permette nuove combinazioni allegoriche e giochi di colore.

prisma-di-luce-mirabilia
prisma-left
prisma-right

I _ Pannello

«Dio fece le due luci grandi, la luce maggiore per regolare il giorno e la luce minore per regolare la notte, e le stelle. Dio le pose nel firmamento del cielo per illuminare la terra e per regolare giorno e notte e per separare la luce dalle tenebre. E Dio vide che era cosa buona» (Genesi 1.16-18)

II _ Pannello

«… e luce fu!» (Genesi 1.3). La luce diede la vita alla Terra: le rocce furono ricoperte dalla vegetazione e gli esseri viventi fecero la loro comparsa.

III _ Pannello

Sulla Terra solo l’Uomo sentì forte il bisogno di una Luce per illuminare i suoi passi e renderlo partecipe del mistero divino.

bottom-prisma